email: 
password: 
 
 
20 Ottobre 2020
     
 
Ricerca semplice
 
 
 
 
 
     
 
Articoli
 
 
`` (gennaio 2019)
bicoura (settembre 2017)
Il Convivio di Dante (marzo 2009)
De Vita Nova di Dante (marzo 2009)
 
     
 
SPEDIZIONI - OFFERTE!!!
 
 
SCONTO DEL 100% per ordini superiori a € 0,00
SCONTO DEL 20% e spese di spedizioni GRATUITE per ordini superiori a € 130,00 (o abbuono di €4,00 sulle spese di spedizione con corriere veloce)
 
     
 
ORDINI TELEFONICI
 
 
Se preferisce ordinare per telefono i Suoi libri direttamente a Mike Plato, può chiamare gli uffici di Booxtore al numero:
              
06 9065049
 
     
 
CARTE DI CREDITO
 
 
 
DETTAGLIO
Rubrica: La Tradizione Celtica

I Druidi
di Françoise Le Roux - Christian-J. Guyonvarc'h

Ecig

Pag. 580 - Dimensioni: 14 X 21

€ 32,54

 

Circondati da un alone leggendario ed elusivo, accresciuto dal carattere orale e arcano della loro millenaria tradizione, i Druidi sembrano destinati a sfuggire, fin dall'antichità, a una definizione precisa, assumendo via via, le sembianze ora di sacerdoti o filosofi, ora di capi politico-religiosi o stregoni, tando da perderne le reali dimensioni storielle.
Un tentativo di far uscire dalle nebbie simili personaggi per ricondurli alla luce delle loro radici storiche va considerato, dunque, di estrema importanza. Tale è l'intento dell'opera, fondamentale, ormai, nel campo degli studi storico-religiosi e celtici. E un simile intento si attua ricostruendo innanzitutto con rigore e puntualità la società in cui essi nacquero e fiorirono.
Dalla Gallia alla Bretagna insulare fino all'Irlanda, vengono così indagate le strutture e le funzioni sociali, nonché le tecniche magico-rituali e le dottrine di quella che viene in queste pagine definita "classe sacerdotale", analizzando con uguale puntualità le figure dei bardi, dei giudici, dei vati, degli storici, degli arpisti e dei veggenti: ne scaturisce un quadro da noi indubbiamente lontano, eppure ugualmente vivido e suggestivo, chiaro e persuasivo. Così chiaro che non può che costituire un valido punto di riferimento sia per gli specialisti, sia per chi si trovi a coltivare una passione, o quantomeno una curiosità, per il mondo celtico.

Prefazione / Introduzione

Nella presente opera intendiamo studiare i druidi vedendoli, non come un mistero o approdando a valutazioni superficiali, bensì come una realtà religiosa, suscettibile di essere compresa e spiegata, coerente. La nostra è un'indagine scientifica: si fonda su documenti e ignora deliberatamente tutto quanto rientra nel campo delle semplici congetture o delle invenzioni. Pertanto in questa sede si analizzeranno soltanto i druidi antichi, la cui esistenza è documentata da testi latini e greci, nonché i druidi, descritti molto meglio nel loro parlare e nel loro agire, menzionati dai racconti epici e mitologici dell'Irlanda medioevale.
Proprio questa duplice natura delle fonti esige nello stesso tempo il metodo dell'analisi comparativa nonché l'incessante procedere, da un lato, dal mito alla storia e, dall'altro lato, dalla storia delle religioni alla filologia, dall'antichità al Medio Evo, dalle isole al continente. Escludiamo da questo libro tutto il lavoro preliminare di preparazione e di critica. Tuttavia, sottolineiamo che i druidi sono un problema di competenza esclusiva di chi lavora direttamente, beninteso in termini scientifici, sugli antichi testi celtici, essendo in grado di leggerli, di comprenderli, di interpretarli e di commentarli correttamente. Con questa affermazione non facciamo che constatare un fatto evidente di cui anche i lettori devono essere a conoscenza.
Insisteremo ancora sul fatto che l'argomento non può essere affrontato al di fuori delle strutture e delle comparazioni indoeuropee. Ci preme affermarlo perché è di vitale importanza, per una mera questione di oggettività scientifica, far piazza pulita dell'insostenibile ipotesi del druida erede o continuatore dei culti 'megalitici', a mezza via tra il sacerdote celtico e il mago-sciamano neolitico. A tale proposito ripeteremo in questa sede quanto abbiamo detto più diffusamente in altre occasioni e cioè che il problema dei druidi si può formulare veramente soltanto in termini filologici e testuali, nell'ottica comparativa da noi appena indicata. Certuni dei nostri colleghi britannici hanno talora creduto opportuno rimproverarci di non tener conto della testimonianza archeologica ("the archaeological evidence").

Indice - Sommario

Nota introduttiva

Introduzione

Note

I. Il druida

II. Il druida nella società

III. Tecniche rituali e magiche dei druidi

IV. Lo spazio e il tempo del druidismo

V. La dottrina e le origini del druidismo

Conclusione

Repertorio dei titoli di racconti o di manoscritti irlandesi e gallesi medioevali

Glossario dei termini gallici, irlandesi e vari

Appendici etimologiche
 
Carrello
 
 
0 prodotti
 
     
 
Newsflash
 
 
AVVISO: I NUMERI ARRETRATI DELLE RIVISTE FENIX e XTIMES SONO VENDUTI AL COSTO DI euro 10,00 ANZICHE' AL PREZZO DI COPERTINA Se siete nell'opzione RICERCA, premere il tasto di INVIO è inutile. Occorre cliccare su RICERCA Il Sito Booxtore è un cantiere aperto. Stiamo immettendo nuovi titoli e nuovi editori. Sul blog di Mike Plato troverete la rubrica CONSIGLI LIBRARI per ulteriori approfondimenti e consigli
 
     
 
Segnalati da
Mike Plato
 
 
One (Ward M. Powers)
Le sorprendenti virtù del digiuno (Sophie Lacoste)
Cronologia Ermetica 2° volume (Mike Plato)
 
     
 
Prossimamente
 
 
q di q
 
     
 
I più venduti
 
 
1. 
Pistis Sophia Commentario
2. 
Le Origini Segrete della Razza Umana
3. 
Alieni o Demoni (Ristampa)
4. 
Gli Dei che giunsero dallo Spazio
5. 
Metafisica del Colore
6. 
La luce della conoscenza
7. 
Frammenti di una fede dimenticata
8. 
Alien Report
9. 
Il libro dei Simboli
10. 
Melkizedek l'immortale
 
     
 
Newsletter
 
 
Leggi il "Consenso al trattamento dei dati"
 
XPublishing srl, Via G.A.Cesareo 25, 00137 Roma - P.IVA: 10141831007 - Privacy
webmaster: www.imagosol.com