email: 
password: 
 
 
6 Dicembre 2020
     
 
Ricerca semplice
 
 
 
 
 
     
 
Articoli
 
 
123 (gennaio 2020)
wer (febbraio 2020)
wer (gennaio 2020)
`` (gennaio 2019)
bicoura (settembre 2017)
Il Convivio di Dante (marzo 2009)
De Vita Nova di Dante (marzo 2009)
 
     
 
SPEDIZIONI - OFFERTE!!!
 
 
SCONTO DEL 100% per ordini superiori a € 0,00
SCONTO DEL 20% e spese di spedizioni GRATUITE per ordini superiori a € 130,00 (o abbuono di €4,00 sulle spese di spedizione con corriere veloce)
 
     
 
ORDINI TELEFONICI
 
 
Se preferisce ordinare per telefono i Suoi libri direttamente a Mike Plato, può chiamare gli uffici di Booxtore al numero:
              
06 9065049
 
     
 
CARTE DI CREDITO
 
 
 
DETTAGLIO
Rubrica: Opere di Julius Evola

Rivolta contro il Mondo Moderno
di Julius Evola

Mediterranee

Pag. 482 - Dimensioni: 17 X 24

€ 24,90

 

È questa l'opera principale di Julius Evola: scritta dopo i trent'anni e completata tra la fine del 1931 e l'inizio del 1932, venne pubblicata in Italia nel 1934 e in Germania nel 1935. Opera principale non soltanto per la multiforme e vastissima cultura espressa, per le inedite tesi esposte, ma soprattutto perché costituisce per l'Autore da un lato, il passaggio dalla filosofia e dell'esoterismo ad una complessa "visione del mondo" tradizionale; dall'altro, è la base per tutte le sue prese di posizione a carattere metapolitico e spirituale dei successivi quarant'anni. Rivolta contro il mondo moderno è un'opera unica: pensata secondo un metodo "scientifico", attenta alle varie acquisizioni nei diversi campi del sapere, propone al tempo stesso una interpretazione mitico-simbolica della storia del mondo. Per tale motivo ha potuto resistere al trascorrere dei decenni ed essere ancora valida nel Terzo Millennio. L'opera di Evola risale alle cause che hanno prodotto il mondo attuale, indica i processi che hanno esercitato già da tempo un'azione distruttiva su ogni valore, ideale e forma di organizzazione superiore dell'esistenza. Il libro, quindi, non si limita ad una descrizione della "crisi" del mondo moderno come fece Rene Guénon, ma nemmeno si esaurisce in una polemica senza centro, dato che con uno studio comparato abbracciante le civiltà più varie, indica ciò che nei diversi domini dell'esistenza può rivendicare un carattere di normalità in senso superiore: così per lo Stato, la legge, l'azione, la concezione della vita e della morte, il sacro, le articolazioni sociali, il sesso, la guerra, ecc., oltre a quelle vie che erano state già indicate per condurre l'individuo al di là della condizione umana anziché ridurlo a poco a poco ad un essere senza volto, a una parte sempre più dipendente di un collettivo in un mondo dominato dalla materia e dall'economia, perseguente solo forme di un benessere ottuso da animale umano. Il noto scrittore e poeta Gottfried Benn, alla sua pubblicazione, giudicò il libro come "un'opera il cui significato eccezionale si paleserà chiaramente negli anni che vengono. Chi lo legge si sentirà trasformato e guarderà all'Europa con un altro sguardo". Altri vi ha visto la presentazione di "contenuti spirituali originali che sovrastano la nostra età oscura e incitano alla riconquista di un mondo e di una civiltà da uomini non spezzati" (J. von Kempski). Il far sentire che oggi nulla può conferire ad un atteggiamento spirituale un carattere così integralmente e violentemente rivoluzionario quanto il riferimento alle origini, è un aspetto assai importante del libro. Esso, infine, potrà interessare una vasta cerchia di lettori anche perché nel ricostruire ciò a cui il mondo moderno deve la sua nascita e il suo volto vengono considerati lo spirito e lo svolgimento di molte civiltà d'Oriente e d'Occidente secondo punti di vista nuovi e suggestivi, in una visione d'insieme nella storia. Circa questa parte dell'opera, è stata giudicata "stupefacente la sicurezza delle conoscenze, la qualità e la quantità delle documentazioni", mentre altri ha potuto scrivere: "Evola espone le sue idee in un modo che trascina. Vi sono punti di una forza magica, nel suo libro". La presente nuova edizione di Rivolta, oltre a numerosi aggiornamenti bibliografici, contiene in appendice tre saggi: un'analisi del rapporto Evola-Guénon a proposito di questo libro; un confronto fra le sue tre edizioni; un esame dell'eco che ebbe negli Anni Trenta, con la riproposta delle recensioni di Benn; Guénon, Eliade e Coomaraswamy.



Indice - Sommario

Nota del Curatore

Julius Evola, o la vittoria della Rivolta, di Claudio Risé

RIVOLTA CONTRO IL MONDO MODERNO

Introduzione alla terza edizione (1969)

Prefazione e presentazione editoriale alla prima edizione (1934)

Nota alla seconda edizione (1951)

Parte Prima - IL MONDO DELLA TRADIZIONE

1. Il principio

2. La regalità

3. Il simbolismo polare. Il Signore di pace e di giustizia

Appendice - L'"ALTEZZA"

4. La Legge, lo Stato, l'Impero

5. Il mistero del rito

6. Sul carattere primordiale del patriziato

7. Sulla virilità spirituale

8. Le due vie dell'oltretomba

9. Vita e morte delle civiltà

10. L'iniziazione e la consacrazione

11. Sulle relazioni gerarchiche fra regalità e sacerdozio

12. Universalità e centralismo

13. L'anima della cavalleria

14. La dottrina delle caste

15. Le partecipazioni e le arti - La schiavitù

16. Bipartizione dello spirito tradizionale. L'ascesi

17. La grande e la piccola guerra santa

18. Ludi e Victoria

19. Lo spazio - Il tempo - La terra

20. Uomo e donna

21. Declino delle razze superiori

Parte Seconda - GENESI E VOLTO DEL MONDO MODERNO

1. La dottrina delle quattro età

2. L'età dell'oro

3. Il "polo" e la sede iperborea

4. Il ciclo nordico-atlantico

5. Nord e Sud

6. La Civiltà della Madre

7. I cicli della decadenza. Il ciclo eroico

8. Tradizione e antitradizione

9. Il ciclo eroico-uranio occidentale

10. Sincope della tradizione occidentale

11. Traslazione dell'Impero. Il Medioevo ghibellino

12. Tramonto dell'ecumene medievale. Le nazioni

13. L'irrealismo e l'individualismo

14. La regressione delle caste

15. Nazionalismo e collettivismo

16. Il ciclo si chiude

Conclusione

Appendice - Sull'"Età oscura"

APPENDICI

René Guénon e la correzione delle bozze di Rivolta, di Alessandro Grossato

La recezione internazionale di Rivolta, di Giovanni Monastra

Dalla crisi alla rivolta, di René Guénon

Essere e divenire, di Gottfried Benn

Rivolta contro il mondo moderno, di Mircea Eliade

Uomo e donna, di A.K. Coomaraswamy

Le tre edizioni di Rivolta, di Roberto Melchionda

Indice dei nomi propri

Indice dei testi sacri e anonimi

Indice dei luoghi reali e mitici

Note: Nuova Edizione Riveduta - Con un saggio introduttivo di Claudio Risé

Caratteristiche: brossura
 
Carrello
 
 
0 prodotti
 
     
 
Newsflash
 
 
AVVISO: I NUMERI ARRETRATI DELLE RIVISTE FENIX e XTIMES SONO VENDUTI AL COSTO DI euro 10,00 ANZICHE' AL PREZZO DI COPERTINA Se siete nell'opzione RICERCA, premere il tasto di INVIO è inutile. Occorre cliccare su RICERCA Il Sito Booxtore è un cantiere aperto. Stiamo immettendo nuovi titoli e nuovi editori. Sul blog di Mike Plato troverete la rubrica CONSIGLI LIBRARI per ulteriori approfondimenti e consigli
 
     
 
Segnalati da
Mike Plato
 
 
Acqua di Diamante e PMT (Danilo Perolio Diinabandhu)
One (Ward M. Powers)
Le sorprendenti virtù del digiuno (Sophie Lacoste)
 
     
 
Prossimamente
 
 
wer di wer
 
     
 
I più venduti
 
 
1. 
Pistis Sophia Commentario
2. 
Le Origini Segrete della Razza Umana
3. 
Alieni o Demoni (Ristampa)
4. 
Gli Dei che giunsero dallo Spazio
5. 
Metafisica del Colore
6. 
La luce della conoscenza
7. 
Frammenti di una fede dimenticata
8. 
Alien Report
9. 
Il libro dei Simboli
10. 
Melkizedek l'immortale
 
     
 
Newsletter
 
 
Leggi il "Consenso al trattamento dei dati"
 
XPublishing srl, Via G.A.Cesareo 25, 00137 Roma - P.IVA: 10141831007 - Privacy
webmaster: www.imagosol.com